Dialoghi Italo-Francesi per l'Europa 2021

Lotta al cambiamento climatico: il punto di vista degli italiani e dei francesi
Mercoledì 22 settembre 2021, ore 17.00 (CEST)


I segnali del cambiamento climatico sono sempre più evidenti ed è quanto mai urgente affrontare il tema a livello internazionale. Nel prossimo autunno, tre appuntamenti di grande rilievo saranno dedicati al clima e all’ambiente: Milano ospiterà il Youth for Climate (28 settembre 2021) e il PreCop26 (30 settembre – 2 ottobre 2021), mentre a novembre si terrà a Glasgow la 26a Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (United Nations Climate Change Conference – COP26).

I Dialoghi italo-francesi per l’Europa hanno deciso di contribuire alla riflessione che ruota attorno alla salvaguardia del pianeta realizzando, grazie al contributo di Edison, una indagine tra gli Italiani e i Francesi sulla loro coscienza del rischio ambientale, i loro comportamenti e quelli delle imprese. Quali strategie occorre valorizzare a supporto della transizione verso economie sostenibili? Quali analogie e quali differenze emergono dalle preferenze degli italiani e dei francesi?


Iscriviti all'evento

Nel 2018, le Università LUISS di Roma e Sciences Po di Parigi, in collaborazione con The European House - Ambrosetti, hanno lanciato i “Dialoghi Italo-Francesi per l’Europa”. L’obiettivo è di riunire regolarmente leader francesi e italiani per discutere, in modo confidenziale e aperto, sulle questioni prioritarie per il business e per l’economia, e più in generale per il futuro dell’Europa e delle giovani generazioni, delineando strategie e proposte per rafforzare ulteriormente le relazioni tra i due paesi.

L’iniziativa ha il patrocinio dell’Ambasciata italiana presso la Repubblica francese e dell’Ambasciata francese presso la Repubblica italiana.


L’Italia e la Francia sono l’una per l’altra il secondo partner economico e commerciale.


Membri fondatori della CECA e firmatari dei Trattati di Roma nel 1957, i due Paesi sono il perno attorno al quale l’Unione Europea è diventata realtà: il loro contributo per un’Europa solidale, competitiva e unita rimane fondamentale per il futuro del continente in un contesto geopolitico, commerciale e migratorio in continuo cambiamento.

I Dialoghi, punto di riferimento per la leadership istituzionale e imprenditoriale dei due Paesi, coinvolgono testimoni del business, della politica, delle istituzioni, nonché autorevoli economisti e rappresentanti della cultura e dei media. Nel contesto dell’iniziativa sono organizzati momenti di relazione e networking tra le business community dei due Paesi e vengono presentati position paper e altre analisi.


Il progetto prevede:

  • Un Evento esclusivo una volta all’anno;
  • Incontri di lavoro e di scambio di opinioni a porte chiuse durante l’anno;
  • Eventi digitali e/o phygital su temi di interesse volti a migliorare le relazioni bilaterali;
  • Un Advisory Board composto da ricercatori, business leader e advisor dei due Paesi. Ha il compito di identificare temi rilevanti e innovativi da trattare, con l’obiettivo di rafforzare i legami politici, economici, strategici e di ricerca tra Italia e Francia;
  • Un Comitato Scientifico composto da un numero paritetico di personalità italiane e francesi del mondo istituzionale, accademico, imprenditoriale e professionale. Ha il compito di elaborare le linee di contenuto dei Dialoghi italo-francesi;
  • Un programma di borse di studio e di ricerca e la creazione di una cattedra italo-francese con sede alternata nelle due Università con l’obiettivo di sviluppare la ricerca sui temi dei Dialoghi.



Gli appuntamenti del 2021:

  • Lunedì, 7 giugno 2021: Italia e Francia insieme per favorire gli scambi culturali e artistici dell’Europa nel mondo
  • Mercoledì, 7 luglio 2021: L’educazione e la ricerca per una società più inclusiva
  • Mercoledì, 22 settembre 2021: Lotta al cambiamento climatico: il punto di vista degli italiani e dei francesi
  • Martedì, 12 ottobre 2021: Le città circolari, una risposta per proteggere il nostro pianeta
  • Martedì, 9 novembre 2021: Evento annuale dei Dialoghi italo-francesi, Luiss - Villa Blanc, Roma


Tra i relatori:

Patrizio Bianchi (Ministro dell’Istruzione, Governo italiano), Jean-Michel Blanquer (Ministro dell’Educazione nazionale, Gioventù e Sport, Governo francese), Carla Bruni (Artista, autrice, compositrice, interprete), Maria Chiara Carrozza (Presidente, Consiglio Nazionale delle Ricerche), Teresa Castaldo (Ambasciatrice d’Italia in Francia), Teresa Cremisi (Editrice), Bénédicte Durand (Amministratrice Provvisoria, Sciences Po), Félicité Herzog (Direttore Strategia & Innovazione, Vivendi), Maria Latella (Giornalista, SKY & Radio24; Editorialista, Il Messaggero), Marc Lazar (Professore, Sciences Po e Luiss Guido Carli), Christian Masset (Ambasciatore di Francia in Italia), Nicola Monti (CEO, Edison), Andrea Munari (Presidente, BNL Gruppo BNP Paribas), Nando Pagnoncelli (Presidente, IPSOS Italia), Antoine Petit (Presidente e Amministratore Delegato, Centre National Recherche Scientifique), Andrea Prencipe (Rettore, Luiss Guido Carli), Bruno Racine (Amministratore delegato e Direttore, Palazzo Grassi Venezia), Paola Severino (Vice Presidente, Luiss Guido Carli).


Scopri di più sui nostri relatori

Per informazioni:
Segreteria organizzativa: dialoghiitalofrancesi@ambrosetti.eu – tel. +39 02-46753.606

Per partnership:
Faiza Errais Borges: faiza.erraisborges@ambrosetti.eu – tel : +39 02 46753.350